GiùLaMaschera /

“L'AZIONE ARTISTICA É UN' ALTERNATIVA REALE ALLA QUOTIDIANITÁ. ANDARE OLTRE Il LIMITE DEL CONOSCIUTO, CREA NUOVE POSSIBILITÁ”

- Stefano Venezia -

“Tutto quello che siamo e vediamo è il frutto del nostro pensiero”

La parola “RITRATTO” ricorda immediatamente la riproduzione di un mezzobusto o di un volto; GiùLaMaschera va oltre i canoni tradizionali per creare qualcosa di nuovo, dando un’alternativa al bisogno di piacersi.“Porto alla luce e interpreto ciò che tu non vedi e non sai, ma sei”

“Porto alla luce e interpreto ciò che tu non vedi e non sai, ma sei”

Dare corpo alle idee e alle sensazioni in modo autentico, attraverso la scoperta e l’interpretazione senza limiti di forma. È un lavoro emozionale, un’articolata struttura che rispecchia una personalità vibrante, un’immagine di forme e colori, un impasto ludico e passionale con un aspetto narrativo unico. Ecco GiùLaMaschera!

“GiùLaMaschera: il risultato sei tu!”

La tua immagine, la tua storia, il tuo essere e il tuo tempo ricompongono, in modo non casuale, l’essenza dei tuoi elementi in un quadro che dialoga con il tuo ambiente quotidiano.

“Tradurre il pensiero in azione: dichiarare i propri sentimenti”

La mia filosofia punta sull’energia creativa presente in ognuno di noi, quindi…

GiùLaMaschera!

Progetti /

Come lavoro/

LA MEMORIA NON È SOLO PASSATO, SI PUO' RIPRENDERE COME ESERCIZIO, PER MATERIALIZZARE IL SOGNO E PER NUTRIRE QUOTIDIANAMENTE LA COSCIENZA.

Come nasce la tua opera d'arte e come fare per "abbassare la maschera"

  1. Incontro preliminare conoscitivo nel tuo ambiente quotidiano: scambio di informazioni in una condizione conviviale
  2. Approfondimento sulla tua personalità /emotività: racconti, esperienze, relazioni, passioni, interessi, lavoro
  3. Scelta del tuo spazio “domestico” in cui verrà installata l’opera Interpretazione creativa del tuo racconto
  4. Scelta dei materiali e realizzazione di tre proposte grafico/creative da condividere con te in un ambiente neutro
  5. Scelta della direzione creativa e dei materiali proposti con relativo preventivo di spesa
  6. Realizzazione definitiva e messa in posa dell’opera

Sei pronto a buttare giù la maschera?

Stefano Venezia/

stefano-venezia
Potrei definirmi un “thought interpreter”, un “tecnico del pensiero”. Utilizzo come mezzo espressivo i mixed-media trasformando la mia arte in un articolato progetto creativo, personalizzato e quindi unico. La creatività cresce attraverso lo spazio, il movimento e la relazione, andando oltre la sola realizzazione in studio. È una ricerca che si manifesta attraverso il viaggio, viaggio in cui l’arte è “il saper cogliere ciò che mi circonda” dove il tempo si ferma in una dimensione che prende forma nelle mie composizioni creative. A 16 anni ho dipinto il mio primo quadro in cui ho riprodotto le mie azioni quotidiane in chiave creativa: ho respirato per la prima volta quell’aria e non ne ho più potuto farne a meno. La pittura è diventata nel tempo il principale mezzo per rappresentare sogni, realtà, vita. L’arte diventa il mio viaggio e la mia ricerca di identità verso una consapevolezza e un’essenza più vera e completa. Mi muovo tra le diverse discipline delle arti visive attraverso lo studio dei supporti e delle materie prime, il tutto influenzato e consacrato dall’incontro fra le relazioni umane e l’ambiente circostante.

Portfolio /

Glamour fashion personal street portrait

portfolio-firma

Contatti /

Presente al pubblico dal 1993. Svolgo una ricerca personale e indipendente, utilizzando vari media.

studio: Via Vaschetto, 11 - Cuneo